News

Como, anziana muore sul Sasso Gordona

2 novembre 2005 – Si è trattata di una disgrazia. Di un fatale quanto sfortunato incidente. E’ morta così Grazia Rosa Pavese, la 64enne milanese precipitata per un centinaio di metri mentre passeggiava con alcuni amici sulle alture sopra Schignano, nella zona del Sasso Gordona (nella foto), in provincia di Como.

 

sassogordonaL’anziana è inciampata lungo il sentiero, ha perso l’equilibrio ed è caduta. Le testimonianze raccolte dai carabinieri di Argegno, che hanno effettuato i rilievi per conto della Procura lariana, concordano sul fatto che la tragica escursione sui monti della Valle Intelvi sia stata causata da una banalissima incespicata.

 

La zona in cui è avvenuta la disgrazia s’inerpica lungo alcuni campi molto scoscesi, circa duecento metri sotto il Sasso Gordona. Si tratta tuttavia di una meta ambita per le escursioni domenicali, in quanto il tragitto è relativamente semplice e dall’alto della cima della montagna, a circa 1.400 metri, si domina un’impagabile vista sia sul lago di Como.

 

Putroppo per Grazia Rosa Pavese, la gita si è trasformata in tragedia. La caduta che non le ha lasciato scampo.Quando l’elisoccorso del 118 di Como è arrivato sul luogo, per la 64enne non c’era più nulla da fare, nonostante i tentativi di rianimazione.

 

Il sostituto procuratore Massimo Astori, titolare del fascicolo d’inchiesta aperto sull’accaduto, dopo aver ricevuto la relazione dei carabinieri ha deciso di non effettuare l’autopsia, né l’esame esterno della salma, in quanto la causa del decesso sembra certa. L’inchiesta è destinata a essere archiviata come morte accidentale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close