Cronaca

Bologna, ritrovato in montagna l’anziano disperso

immagine

GAGGIO MONTANO, Bologna — Probabilmente un vuoto di memoria l’ha fermato. E non è più riuscito a trovare la via di casa. Ma oggi arriva la bella notizia: l’uomo di 86 anni, di cui era stata denunciata la scomparsa qualche giorno fa, è stato ritrovato in un bosco sull’appennino modenese.

La vicina di casa non vedeva l’anziano signore da alcuni giorni. Così era scattato l’allarme ed erano cominciate le ricerche. Secondo una prima ipotesi, l’uomo era partito per una passeggiata in montagna e, forse per un vuoto di memoria, si sarebbe perso. Non trovando la via di casa, ha deciso di fermarsi nel bosco e si è accasciato a terra semi-svenuto.
 
Infatti, è così che l’hanno trovato i carabinieri. Dopo quattro giorni bloccato tra i monti, l’uomo presentava sintomi di disidratazione e riportava contusioni ed escoriazioni. Grazie all’aiuto del personale del 118, il malcapitato è stato trasportato all’ospedale di Porretta Terme, in provincia di Bologna. Ora è in buone condizioni.  
 
Greta Consoli  

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close