News

E la bresaola conquista i Paesi islamici

28 ottobre 2005 – Può andarne fiera la Valtellina. Uno dei suoi prodotti tipici, la bresaola, sta spopolando nei mercati delle nazioni arabe. Se nei paesi di religione islamica è vietato il consumo di maiale, allora perchè non introdurre la bresaola? Detto fatto, alcuni imprenditori lombardi hanno portato l’insaccato nelle terre del Medio Oriente.

E i primi risultati sono ottimi. Dal Libano si ramificano le esportazioni verso gli altri paesi dell’area medio orientale. E, non ancora sazi, per sfondare nel golfo persico, si sta introducendo l’alimento anche negli Emirati Arabi.

– un’immagine del famoso insaccato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close