News

Previsioni meteo: “ponte” a rischio neve sulle Alpi

27 ottobre 2005 – Potrebbe essere un "ponte" all’insegna dal maltempo quello dell’inizio del mese di novembre. La formazione di un cuneo anticiclonico sul nord della Russia potrebbe favorire la penetrazione nel Mediterraneo di diversi corpi nuvolosi che potranno portare piogge importanti e le prime vere nevicate di stagione sulle Alpi e le cime più alte degli Appennini. 

 

neveDal primo novembre dovremmo voltare pagina. Il condizionale è d’obbligo ma secondo gli esperti ci sono tutti i presupposti per una modifica della circolazione generale. Basta insomma con l’alta pressione piazzata al centro del Continente, basta con le temperature sopra la media del periodo, basta con l’aria inquinata, basta con la calma atmosferica.

 

Perturbazioni e minimi depressionari tenderanno gradualmente a conquistare il Mediterraneo centrale, aiuti nella loro discesa verso sud dallo sviluppo e dalla crescita di un cuneo anticiclonico tra il nord della Russia e la Finlandia.

 

Prepariamoci quindi a una prima decade del mese più movimentata, in stile inglese, tanto per capirci, con piogge e schiarite. Domani il tempo sarà bello quasi ovunque, tranne banchi nuvolosi sparsi in Val Padana e un po’ di nebbiolina mattutina. Sabato 29 ancora bel tempo ma con nubi in aumento sulla Liguria, velature su ovest Alpi, e temporali su Salento e Calabria.

 

Nella nottata di fra domenica 30 e lunedì,  il vero peggioramento, con nubi un aumento a partire dal settore nord-ovest con piogge sparse. Mentre martedì 1 novembre sarà caratterizzato da piogge al nord, anche rovesci temporaleschi al centro-sud e neve sulle Alpi oltre i 2000 metri.

nella foto di repertorio, le nevicate dello scorso anno sulle Alpi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close