News

Istituto svizzero: non è vero che la raccolta di funghi danneggia i boschi

23 settembre 2005 –  Andare per funghi fa male ai boschi? A quanto pare, neanche per sogno. Una ricerca a lungo termine condotta dall’Istituto svizzero di ricerca per le foreste dimostrerebbe che raccogliere i funghi non danneggerebbere la flora locale, specie micotiche comprese.

  

funghiI ricercatori hanno fatto un confronto lungo trent’anni fra aree sperimentali protette e aree non protette. Ebbene, non risulterebbero differenze di sorta. Gli scenziati hanno notato solo una rapida diminuzione della crescita di funghi solo nelle zone in cui il suolo era stato intensamente calpestato.

 

Le limitazioni alla raccolta, vigenti nella maggior parte dei cantoni svizzeri (che prevedono talvolta divieti assoluti di prelevare funghi), non avrebbero dunque efficacia diretta. 

 

I funghi svolgono una funzione essenziale nell’ecosistema del bosco. Tuttavia per tutelare le specie micotiche, sostiene lo studio, servono altre misure. Per esempio una riduzione delle emissioni di azoto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close