News

Caprone semina il panico in Bergamasca

21 settembre 2005 – Per un po’ i passanti lo hanno guardato strano. Poi lui, con le sue grosse corna lunghe oltre un metro, ha deciso di scavalcare con un balzo una recinzione e di caricare la folla. E’ stato un pomeriggio tragicomico quello di ieri a Ciserano, in provincia di Bergamo. Un caprone di due quintali ha gettato lo scompiglio nel piccolo centro orobico.

 

caproneL’animale – un esemplare d’origine alpina, alto 1 metro e 40, e a metà strada fra un caprone e uno stambecco – è stato catturato dagli agenti dalle polizia locale dopo una sfida rocambolesca finita all’interno di un box. 

 

"Era molto spaventato e l’abbiamo preso letteralmente per le corna" ha dichiarato uno degli uomini intervenuti all’improvvisato rodeo. "Poi gli agenti sono riusciti a bloccargli le gambe e rovesciarlo sul pavimento".

 

Secondo la polizia l’esemplare potrebbe essere stato "rapito" di recente da un allevamento di montagna. E poi sarebbe fuggito. Dalle orecchie infatti erano stati strappati almeno due tagliandi di riconoscimento e certificazione dei proprietari.   

 

nella foto, un caprone di montagna, parente stretto del "fuggiasco" di Ciserano

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close