News

Alto Adige: gli schuetzen in piazza

immagine

BOLZANO — Notte di fuochi in Alto Adige.  Più di 150 grandi falò sono stati accesi con il favore delle tenebre dal corpo paramilitare degli "schuetzen" al confine sud dell’Alto Adige.

L’iniziativa per ricordare il Trattato di pace di Parigi e l’Accordo De Gasperi-Gruber di 60 anni fa, quando fu scelta la strada dell’autonomia e respinta la richiesta della popolazione di lingua tedesca di ritornare con l’Austria.
 
A sud di Bolzano ieri c’è stato un grande raduno degli Schuetzen per manifestare la loro opinione sulla prospettive del Suedtirol dei prossimi anni. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close