News

Bolzano, il Tar salva 2400 marmotte

marmotte15 settembre 2005 –  Tirano un sospiro di sollievo, almeno per ora, le marmotte dell’Alto Adige. Sulla base di un ricorso del Wwf, il Tar di Bolzano ha stabilito la sospensione provvisoria del piano di abbattimento di 2.400 esemplari. La sentenza di merito è attesa per la prossima settimana.

 

 

In seguito alla decisione, il presidente della Provincia autonoma di Bolzano Luis Durnwalder ha comunicato ai responsabili delle riserve il divieto immediato di sparare a questi animali. Spetta ora ai funzionari delle riserve informare gli agenti venatori e i titolati di un permesso di caccia alle marmotte della sospensione, che resterà in vigore fino alla pronuncia definitiva del Collegio.

 marmotta

Come spiega il presidente Durnwalder nella sua lettera ai responsabili delle riserve, l’Ufficio provinciale Caccia e Pesca sta ora esaminando gli effetti del decreto di sospensione. E  "studiando eventuali alternative per il necessario controllo delle marmotte nei prati falciabili".

 

Intanto, l’avvocato degli ecologisti ha depositato oggi presso il Tar di Bolzano un analogo ricorso contro il decreto per l’abbattimento di 90 stambecchi in Alto Adige.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close