News

E l’alpino scala la hit parade

1 agosto 2005L’idea è geniale. Fare la parodia alla canzone "Tanto 3" di Jovanotti in salsa alpina bergamasca, immetterla in rete e vedere l’effetto che fa. Beh, il risultato, a quanto pare, è strepitoso.

 

alpino e muloIl remake sta spopolando sul web. Protagonista dell’esilarante parodia è Bepi, un alpino che viene da «Berghem», che vive di «grappa» e di un rapporto controverso con il suo animale. «Picchio il mulo di giorno e di notte lo bramo » recita la canzone. Mentre il ritornello è diventato «Pota pota pota pota», tipica esclamazione bergamasca.

 

Chi vuole ascoltarla, la può scaricare dal sito dell’emittente elvetica (www.rtsi.ch). E c’è già chi è pronto a giurare che non si tratti di un’imitazione. Anzi,al contrario, secondo la radio della Svizzera italiana «l’attuale hit di Jovanotti sarebbe un remake di un antico canto delle valli bergamasche».

 

Il passaparola è arrivato anche alle orecchie di Jovanotti (che non disapprova, anzi ha riso di gusto ascoltandola) e a Radio Deejay che ha rilanciato la cover nel programma della tarda mattinata «Ciao Belli» con Roberto Ferrari e Digei Angelo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close