News

Le “penne nere” tornano sull’Adamello

27-07-2005 "A Giovanni Paolo II, nel ricordo della indimenticabile partecipazione al 25esimo pellegrinaggio. E nella certezza che, come allora, dal cielo ci sorriderà e ci benedirà".  E’ questa la dedica che aprirà la manifestazione organizzata dalle sezioni alpine della Vallecamonica e di Trento sull’Adamello, per il prossimo weekend.

 

papa e alpiniSette colonne di alpini, quattro dal versante camuno e tre da quello trentino, saliranno verso l’Altare del Papa alla Lobbia Alta (quota 3.315 metri), dove sabato 30 luglio si svolgerà la santa messa. 

 

La partenza è fissata per venerdì, quando le "penne nere" inizieranno il cammino verso i rifugi dove passeranno la notte. Garibaldi, Prudenzini e Gnutti saranno le mete di chi proverrà dalla Valle Camonica. Mandrone e Carè Alto per coloro che salirannoTrentino. L’unica colonna di militari salirà direttamente dal Passo del Tonale alla Lobbia Alta, dove pernotterà nella struttura provvisoria degli operai che stanno ultimando i lavori del Rifugio ai Caduti dell’Adamello (l’inaugurazione è prevista per il 9 settembre prossimo).

 

Per gli alpini, la sicurezza prima di tutto. Considerata la difficoltà dei percorsi l’organizzazione invita a partecipare solo persone in possesso dei requisiti tecnico-fisici e dell’equipaggiamento adatto.

 

Domenica 31 luglio, la sede delle celebrazioni sarà Edolo (BS). Nella mattinata si svolgeranno l’alzabandiera, gli incontri ufficiali, la sfilata e la santa messa, seguite dal tradizionale e allegro "rancio alpino".

 

Gli alpini sono particolarmente legati al Santo Padre appena scomparso. Giovanni Paolo II era stato due volte sulla montagna simbolo della zona. La prima con gli sci, insieme al Presidente Pertini, nell’estate del 1984. La seconda in occasione del 25esimo pellegrinaggio. A lui le Penne Nere, in occasione dell’Anno Giubilare, avevano elevato una grande Croce, sulla omonima cresta dell’Adamello.

Leggi il programma definitivo sul sito dell’ANA 
Per informazioni: segreteria della sezione Valle Camonica, telefono 0364/321783; sig. Bernardelli sezione di Trento, telefono 0463/970133.

cartina colonne

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close