News

Alemanno: contro la siccità, bene decisione Ue su terreni da destinare a foraggio

18-07-2005 – Dopo la siccità, buone notizie in arrivo per le aree montane del nostro Paese. Su richiesta della delegazione italiana, la Commissione europea ha deciso che d’ora in avanti consentirà l’utilizzo delle terre precedentemente messe a riposo per la produzione di foraggio da destinare alle necessità interne dell’azienda, ovvero all’alimentazione del bestiame.


Il provvedimento, che esclude finalità di lucro, è stato approvato all’unanimità nella riunione del 13 luglio scorso a Bruxelles.

L’iniziativa interessa Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Liguria, Emilia Romagna e Sicilia. E le province di Reggio Calabria, Roma, Viterbo, Rieti, Firenze, Siena, Arezzo, Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara.

“La richiesta del governo italiano – ha commentato il ministro delle Politiche agricole e forestali Gianni Alemanno – ha avuto ampi consensi a Bruxelles. Si tratta di un provvedimento significativo che consente di migliorare e ottimizzare la produttività aziendale in quelle aree del nostro Paese che hanno subito le conseguenze negative della siccità

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close