News

Courmayeur, architettura di montagna in mostra

immagine

COURMAYEUR, Valle d’Aosta — Per tutto il mese di agosto sarà aperta "Montagnes territoires d’inventions", mostra di architettura sui territori di montagna, allestita presso il Museo dell’Ange di Courmayeur. Per vivere la montagna, attraverso il tempo.

L’esposizione, organizzata in collaborazione con l’Ecole nationale supèrieure d’architecture di Grenoble e con il Comune di Courmayeur, è a ingresso libero.
 
La mostra, attraverso 32 pannelli che offrono una visione, nel tempo, dei principali mutamenti dei territori di montagna, approfondisce i temi dell’architettura alpina. E’ organizzata in quattro atti che descrivono periodi e scene diverse. Dalla montagna vista come territorio di comunità umane che vivono al ritmo di un’economia agro-pastorale, all’invenzione delle strutture per il turismo: stazioni sciistiche, chalet e rifugi.
 
Durante il XX secolo la montagna è diventata progressivamente uno spazio di vacanza e di residenza. Con il tempo, gli uomini hanno creato nuovi tipi di insediamento, passando da un’economia semplice e povera a un’economia del tempo libero. Tutte le nuove costruzioni costituiscono un patrimonio culturale non meno ricco di senso delle costruzioni rurali che li hanno preceduti.
 
L’intento della mostra è quello di suggerire un contesto di lavoro a tutti gli ideatori e costruttori, allo scopo di elaborare dei progetti contemporanei e ricchi di inventiva, capaci di rispondere alle necessità del giorno d’oggi.
 
Greta Consoli
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close