News

Valchiavenna, pronti alla sagra dei crotti

immagine

CHIAVENNA, Sondrio — I celebri pizzoccheri bianchi, cosparsi di burro e pepe. La gustosa carne con patate alla piota, accompagnata dalla polenta taragna. La torta di fioretto e gli ndimenticabili biscotti di Prosto. Queste ed altre golosità saranno protagoniste questo weekend in Valchiavenna, dove sta per aprirsi la tradizionale e attesissima "Sagra dei crotti".

La sagra è nata nel lontano 1956 e si tiene ogni anno nel secondo week-end di settembre. Sono migliaia di golosi e di curiosi che arrivano da ogni parte d’Italia e dall’estero per assaggiare le delizie delle montagne lombarde: si stimano circa 30mila presenze per ogni sagra.
 
Quest’anno, la sagra aprirà domenica 7 settembre e proseguirà per tutto il weekend successivo con degustazioni e itinerari guidati fra i crotti della valle. Ristorantini costruiti attorno agli anfratti naturali creati da antiche frane dove venivano conservati formaggi, bresaole e provviste che oggi sono alla base delle ricette tradizionali chiavennasche.
 
Il cuore della sagra sarà sicuramente Chiavenna, dove a corollario delle degustazioni ci sarà un susseguirsi di mostre, bancarelle, sfilate, serate danzanti ed eventi per bambini. Ma non saranno da meno gli altri paesi della valle.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close