News

Caldo e mancanza di neve, chiude lo sci estivo anche a Plateau Rosa

Come successo sul ghiacciaio dello Stelvio, lo sci estivo chiude anche a Plateau Rosa“I forti movimenti del ghiacciaio hanno un impatto sull’attività dei crepacci. Le problematiche relative alla carenza di neve si ripercuotono sulla manutenzione tecnica degli impianti di risalita e sulla preparazione delle piste, attività che diventano sempre più impegnative, facendo sì che al momento non possano essere garantiti gli standard usuali” si legge nelle nota del comprensorio sciistico estivo di Zermatt-Cervinia.

Durante la chiusura, che si spera essere temporanea, verranno effettuati i lavori di manutenzione delle piste e degli impianti di risalita. Anche i tracciati di allenamento verranno preparati in modo da poter essere riutilizzati in qualsiasi momento. In particolare, si continueranno i lavori di preparazione della pista “Gran Becca” che sarà utilizzata durante la Coppa del Mondo per le due gare di discesa libera maschile il 29 e 30 ottobre 2022 e due gare di discesa libera femminile il 5 e 6 novembre 2022.

Con queste misure, Zermatt Bergbahnen può garantire che, in caso di abbassamento delle temperature e di sufficienti precipitazioni nevose, gli allenamenti delle squadre di sci e lo sci estivo possano riprendere in qualsiasi momento nella misura abituale. Con le condizioni meteorologiche attuali, nulla dovrebbe ostacolare lo svolgimento del “Matterhorn Cervino Speed Opening”, con le prime gare transfrontaliere della storia della Coppa del mondo di Sci, che si terranno a fine ottobre e inizio novembre 2022“, ha affermato Markus Hasler, CEO di Zermatt Bergbahnen.

Tags

Articoli correlati

2 Commenti

  1. il caldo scoraggia pure attività allenanti di nicchia in pianura…il corpo accaldato e sudato attira zanzarette varie!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close