CronacaNews

Gran Paradiso, rubata dalla vetta la bandiera del Centenario del Parco

Un “vile gesto”, così viene commentato dal Parco Nazionale del Gran Paradiso il furto della bandiera del Centenario, posizionata sulla vetta del Gran Paradiso (4061 m) nel mese di giugno.

Misfatto perpetrato la scorsa settimana e segnalato prontamente dalle guide alpine di Valsavarenche, impegnate da settimane a sorvegliare la bandiera commemorativa, il cui posizionamento sulla cima ha rappresentato un momento simbolico di avvio dei festeggiamenti sul territorio per i 100 anni dell’area protetta, iniziati lo scorso 17 giugno.

Come chiarito dal Parco sui propri canali web e social, si esclude che la bandiera sia stata semplicemente strappata dal vento. “È stata tagliata”, scrive l’Ente, sottolineando che tale gesto non andrà a “intaccare il significato per cui la stessa è stata issata, e cioè celebrare 100 anni di storia, e di futuro, dell’area protetta.”

Il Parco assicura che la bandiera verrà riposizionata presto e continuerà a sventolare sulla cima del Gran Paradiso sino alla fine dell’estate”. 

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Ma non l’hanno ancor sostituita ?
    Non ne hanno qualche copia ?
    Con tutta la gente che ci sale non penso ci voglia tanto tempo.

    Comunque nella nostra osannata libertà qualcuno pensa ci sia il diritto di distruggere, oltre a quello continuo di creare immagine…..magari è per questo motivo esasperante che si distrugge.
    Sprechi di intelligenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close