CronacaNews

Alpinista precipita e muore sul Corno Piccolo del Gran Sasso

Un alpinista di 31 anni ha perso la vita nella giornata di domenica 26 giugno mentre era intento, assieme a un amico, a percorrere la cresta nord est del Corno Piccolo (2.655 metri), la seconda vetta del Gran Sasso, lungo la via che parte dalla Madonnina e prosegue verso la vetta.

Secondo le prime ricostruzioni, i due procedevano slegati. Al secondo tiro, il giovane fotografo romano, avrebbe perso la presa, precipitando per decine di metri sul versante Nord. A lanciare l’allarme è stato il compagno di cordata, in stato di shock. Immediato l’invio sul posto dell’elisoccorso, con a bordo i tecnici del Soccorso Alpino abruzzese e sanitari. Purtroppo non è stato possibile far altro che constatare il decesso dell’uomo.

Intervenuti sul posto anche i Carabinieri, allo scopo di ascoltare la testimonianza del secondo alpinista e ricostruire l’accaduto. La salma è stata trasferita all’ospedale di Teramo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Tags

Articoli correlati

4 Commenti

  1. Da un sito che si chiama Montagna.tv mi aspetterei informazioni corrette e precise. Cosa significa ” erano slegati” e subito dopo ” al secondo tiro” che invece presuppone che fossero legati ? Ci vuole molto a rileggere almeno quello che postate (forse copia-incolla da agenzie )?

    1. Si tratta degli unici dettagli attualmente forniti sulla dinamica dell’incidente. Per secondo tiro si intende che la vittima si trovava all’altezza di quello che di norma corrisponde al secondo tiro della via.

  2. la cresta nordest comporta due salti iniziali ed una lunga cresta in saliscendi di roccia ottima (1° e 2° grado): il primo salto ha un camino che si stringe con passo faticoso di 3°sup (ma il salto è evitabile) il secondo (camino+diedrino) è più facile (2° e 2°+?) ma non evitabile: probabile che i due abbiano evitato il primo e l’incidente sia avvenuto poi sul secondo salto. Impossibile salire slegati il primo salto e cadere sul secondo più facile…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close