Cronaca

Giovane escursionista muore sulla Majella

immagine

PESCARA — E’stato ritrovato morto questa mattina il giovane di 25 anni disperso da ieri sera sul versante pescarese del massiccio della Majella. Il corpo senza vita si trovava in un burrone in località Eremo San Bartolomeo, nel comune di Roccamorice.

A individuare il corpo del ragazzo, è stato il personale del Corpo Forestale dello Stato, a bordo di un elicottero da ricognizione Nh500.

Sul posto, per il recupero con un verricello, si trovano gli uomini del Soccorso alpino forestale (Saf) di Roma e dell’Abruzzo, e il personale del Soccorso Alpino e Speleologico del Cai di Penne (Pescara).

 
Alle operazioni di recupero hanno presenziato anche i genitori della vittima.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close