Rifugi

Refuge du Goûter

Il refuge du Goûter (3815 m) è posto nei pressi della cima dell’Aiguille du Goûter, la struttura più alta della Francia.

Accesso e vie

Al rifugio si accede dal Nid d’Aigle (raggiungibile da Saint-Gervais-les-Bains grazie al Tramway du Mont-Blanc), su sentieri, nevai e tratti di roccia instabile, specie sulla ripida parte finale (5 h, A). Viene utilizzato per la Normale francese al Monte Bianco e per la traversata del Bionnassay verso il Durier.

Al refuge du Goûter è possibile pernottare solo previa prenotazione.

Storia e curiosità

Si tratta di due costruzioni contigue, erette l’una nel 1858 e l’altra nel 1882. Gli edifici sono stati ricostruiti nel 1962 e nel 1991. Nel 2012 sono iniziati i lavori di ricostruzione della nuova e avveniristica costruzione, dalle moderne soluzioni ecologiche e architettoniche, situata 200m a sud rispetto al vecchio rifugio del 1962.

Informazioni

Proprietà: Fédération Française des Clubs Alpins et de Montagne
Contatti: Tel. 0033(0)450544093; http://refugedugouter.ffcam.fr
Periodo di apertura: da metà maggio a fine settembre
Numero posti: 120 (20 locale invernale)

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Data la dimensione della costruzione e dati i conseguenti sistemi ecologici di riciclo, penso e qualcuno lo dice, che all’interno l’aria sia viziata e puzzi di marcio, talvolta di peggio.
    Viva l’illusione della tecnologia in montagna, ma se fosse vero, di sicuro i francesi rimedieranno….. spero non con i profumi di Grasse come facevano alla corte dei regnanti 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close