News

Torino 2006, nuovo ente sicurezza

immagine

Evitare qualunque guaio, anche il più piccolo, che possa mettere a rischio le OIimpiadi. Per assicurare le massime condizioni di sicurezza durante Torino 2006, il capo della polizia ha creato un apposito organismo di vigilanza.

Si tratta del "Centro nazionale di informazione" che ha il compito di unificare le informazioni provenienti sia dall’Italia sia dall’estero, da porre a disposizione del Prefetto di Torino e del Questore per la predisposizione delle misure di sicurezza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close