News

Indonesia: massimo allarme per il vulcano Merapi

immagine

GIAKARTA, Indonesia — Massimo allarme in Indonesia per una possibile violenta eruzione del vulcano Merapi, fra i più attivi del mondo. Il centro di controllo del vulcano ha deciso di portare al massimo livello il grado di allerta, prevedendo una violenta eruzione a breve.

Il vulcano è sotto stretta osservazione dell’11 maggio scorso. Questa mattina dalle sue bocche sono vulcano sono fuoriuscite nuvole incandescenti. Proprio mentre centinaia di abitanti stavano ritornando a casa, dopo che ieri il livello di allarme era stato abbassato.
 
Le emissioni per ora non minacciano i centri abitati. Le nuvole sono composte di gas incandescente e di frammenti di lava solidificata che possono raggiungere la temperatura di 500 gradi.
 
Nei giorni scorsi si erano diffuse previsioni allarmanti in caso di eruzione. "Se il vulcano Merapi dovesse eruttare in maniera violenta – avevano detto alcuni esperti – ci sarebbe ben poco da fare per chi abita nelle zone limitrofe, nonostante gli sforzi dei soccorsi".
 
«Abbiamo delle procedure d’emergenza – aveva detto alla stampa il capo dell’ufficio indonesiano contro i disastri naturali -. E anche se ci fosse un’eruzione superiore alle nostre
aspettative, comunque non abbandoneremmo la popolazione».
 
Secondo una stima dell’Unicef, in caso di eruzione violenta sarebbero almeno 80mila le persone a rischio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close