Arrampicata

Jacopo Larcher sale in libera “Sprengstoff” sulla falesia di Lorünser

Jacopo Larcher ha di recente realizzato la prima salita in libera della via Sprengstoff a Lorüns, nella regione austriaca del Vorarlberg, chiodata 25 anni fa dall’austriaco Beat Kammerlander. Il cosiddetto “progetto Lorünser” è rimasto per un quarto di secolo in attesa di un climber in grado di salirlo con successo. Nel corso di un così vasto arco di tempo la via ha subito dei danneggiamenti, come la rottura di alcune prese. Al termine della salita Larcher ha proposto un grado 9a.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jacopo Larcher (@jacopolarcher)

L’idea di tentarne la prima libera ha iniziato a stuzzicare Jacopo qualche anno fa, mentre era impegnato in progetti in zona. Nell’estate del 2019 ha deciso di fare i primi tentativi, bloccandosi però sul passaggio chiave. Un ostacolo che quest’anno è stato in grado di superare alla grande.

“Mi auguro che questa falesia possa essere preservata in futuro – scrive a corredo dell’annuncio della sua impresa – . Si tratta di un posto bellissimo, non solo per i climber. E ospita ancora tanti progetti davvero difficili, che sono solo in attesa di qualcuno che voglia provarli”.

Come mai un tale tono malinconico? Presto detto, l’area che accoglie la falesia di Lorünser sorge nei pressi di una cava, della quale di recente sono stati concessi dei permessi di espansione dell’attività mineraria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close