News

TorTour 2006: mountain bike attraverso la Grande Guerra

immagine

FOLGARIA, Trento — Un anello con partenza e arrivo a Folgaria. E’ questo il percorso della "TorTour 2006", ecursione in mountain bike che attraversa i luoghi della prima guerra mondiale del Trentino e del Veneto, organizzata dall’associazione Mondo Alpino.

La partenza è prevista per il 28 luglio 2006 a Folgaria. Il percorso si snoda attraverso le profonde ferite e le imponenti testimonianze, lasciate dalla Grende Guerra. Come le fortezze che ci motrano ancora i segni della guerra, i cunicoli, le trincee, i camminamenti, i fori di proiettile, i solchi delle bombe nella roccia e nel cemento. Paesaggi dove il bosco, le radure e i pascoli sono sempre stati fortunatamente la vera anima immortale.

Si pedalerà sugli altopiani di Folgaria, Asiago, Lavarone e Luserna per poi salire e scendere dal Pasubio.
 

Due terzi dell’intero percorso sono splendidi sterrati, nel quale la mountain bike ci trasmette la sua vera essenza. Oltre 5830 metri di dislivello, sia in salita che in discesa, più di 200 Km da percorrere in 4 giorni, da venerdí 28  a lunedí 31 luglio.

 
Le notti si trascorreranno nel Rifugio Marcesina, nel Rifugio Stella d’Italia e nel Rifugio Generale Papa. Il percorso si tiene per il 90 per cento sopra i 1000 metri di altitudine: il punto piú basso sono i metri 635 di Posina, quello piú alto i metri 2220 del Dente Italiano sul Pasubio. Il ritorno è previsto per il 31 luglio a Folgaria.
 
 
Marco Chiodi 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close