Outdoor

Un malessere ferma Kilian Jornet dopo 10 ore di corsa no stop

Kilian Jornet si è ritirato dopo aver completato 134.80 km (337 giri) in 10:19:56 sulla pista di atletica di Måndalen, in Norvegia, dove stava tentando di battere il record di corsa 24h no stop.

L’atleta a metà del giro si è fermato sedendosi a terra a causa delle vertigini, immediato l’intervento dei medici in pista. Dopo le prime cure, nonostante si sentisse meglio, Jornet è stato portato in ospedale per ulteriori accertamenti.

Fino a quel momento i tempi di Jornet erano davvero ottimi con una media di 4:35 minuti per km. Con il ritmo che stava mantenendo fino a quel momento avrebbe chiuso le 24 ore in circa 313 km.

La sfida con il ritiro di Kilian non è però terminata, sulla pista hanno continuato a correre gli atleti norvegesi Conrad Håkansson (ritirato dopo 161.1 km), Hermansen (ritirato al km 174.8), Holvik, Norum e Bjerke, che ha chiuso per primo con 232 km. È rimasto imbattuto il record attualmente detenuto dal 1997 da Yiannis Kouros con 303,506 chilometri.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close