Pareti

Pilastro Rosso di Brouillard: Della Bordella, Cazzanelli e Ratti aprono “Incroyable”

È di Matteo Della Bordella, François Cazzanelli e Francesco Ratti la prima bella realizzazione alpinistica post lockdown: una nuova via che corre centrale sul Pilastro Rosso del Brouillard (Monte Bianco). È la prima volta in cui i tre si legano in cordata, ed è la dimostrazione che il talento prima o poi porta sulla stessa strada. “Quando ho iniziato a immaginare la via, mi sono subito venuti in mente François e Francesco come compagni” spiega Della Bordella. “Insieme non avevamo mai fatto nulla di importante in montagna, ma ho sempre apprezzato il loro stile e l’approccio. Sapevo della bravura di François nelle salite in velocità, ma sapevo anche che sia lui che Francesco sono due ottimi scalatori su roccia. Cordata perfetta”.

L’idea della nuova via viene a Matteo, dopo aver ripetuto qualche settimana fa la Gabarrou-Long. “Avevo visto questa possibilità, un tracciato con difficoltà abbastanza sostenute . Siamo riusciti ad aprirla con uno stile bello e pulito”. Il risultato è una via di 8 tiri, per uno sviluppo di circa 290 metri. Il grado rimane ancora un’incognita su cui i tre preferiscono non esprimersi. Nelle prossime settimane torneranno in quota per liberarla, dopo avremo maggiori informazioni su questo nuovo tracciato chiamato “Incroyable” – incredibile –, un nome che fa ben sperare.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close