Itinerari

Sotto la Presanella – Itinerario Adamello

L’accogliente rifugio Stavel sorge alle pendici settentrionali della Presanella e rappresenta il punto di partenza per tutte le salite su questo versante, dalla facile Normale alle impegnative salite glaciali sulla parete nord. La discesa consigliata, per l’ex Forte Pozzi Alti, può essere utilizzata per la salita, riducendo il dislivello. Pernottando al rifugio si può anche salire al Passo Cercen, in ambiente glaciale tra il Monte Gabbiolo e il Cercen, affacciato sull’alta Val Genova.

Itinerario

Raggiunta la località Stavel, in discesa dal Passo del Tonale o in salita poco oltre Vermiglio, si segue una stradina che si inoltra verso sud nel fondovalle fino a un piccolo parcheggio. Si prende il sentiero n° 20 6, inizialmente pianeggiante tra i prati, poi nel bosco e tra radure di fianco al torrente, quindi si inizia a salire verso la parte superiore della Val Stavel.

Si valica il corso d’acqua e si affronta il passaggio sotto le rocce chiamato Scalaza, attrezzato con funi e una lunga passerella in legno. Si sbuca su un dosso, quindi si giunge al bivio con il sentiero n° 233 dall’ex Forte Pozzi Alti.

Si prende a sinistra e su terreno via via più aperto si raggiunge il rifugio Stavel. Per la discesa, al bivio si può continuare sul sentiero n° 233, che quasi in piano, superando una galleria (torcia elettrica) e alcune gole, raggiunge la sterrata presso l’ex Forte Pozzi Alti.

Con la strada o con il sentiero (più ripido e diretto) si torna al punto di partenza.


Partenza: loc. Stavel, tra Vermiglio e il Passo del Tonale

Arrivo: rifugio Stavel (2298 m)

Dislivello: 1050 m

Durata: 3 h e 30 min

Difficoltà: escursionistico

 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close