News

La Val D’Aosta ricorre contro il Codice dell’ambiente

immagine

AOSTA — Cambia il governo e sono subito ricorsi. La Regione Val d’Aosta ha impugnato il Codice dell’ambiente, emanato nell’aprile scorso dal Governo Berlusconi.

La Giunta regionale ha dato incarico all’avvocato Giampaolo Parodi, del Foro di Genova, di ricorrere alla Corte costituzionale.
 
"Al Governo Prodi – ha commentato l’assessore all’Ambiente Alberto Cerise – chiediamo di sospendere i provvedimenti attuativi e ripristinare le norme abrogate dal Codice". 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close