Arrampicata

Melissa Le Nevé realizza la prima femminile di “Action Directe”

La climber francese Melissa Le Nevé ha messo a segno la prima femminile di Action Directe, celebre via liberata nel 1991 da Wolfgang Güllich a Waldkopf in Frankenjura, Germania. Un 9a tra i più ambiti al mondo, nonché il primo della storia, nonostante il suo primo salitore l’avesse gradata inizialmente con un 8c+.

Solo 15 metri di salita che necessitano, come ha dimostrato Melissa, di un idoneo allenamento e tanta perseveranza. Tra le ripetizioni più celebri ricordiamo la salita in velocità di Alexander Megos nel 2013, realizzata in circa 2 ore. E quella di un giovanissimo Adam Ondra, nel 2008, a soli 15 anni.

Dopo 26 salite maschili, o 25 a voler considerare quella contestata di Richard Simpson del 2005, la trentenne francese inserisce finalmente un nome rosa nella lista dei successi su Action Directe.

Action Directe, une histoire d’amour

“Action Directe. Wolfgang Güllich. 9a. Un classico. Una leggenda. Il primo. Che avventura! – scrive Melissa a corredo delle immagini che la immortalano sul 9a, pubblicate sul suo profilo Instagram – Che personaggio di ispirazione. Che lotta. Ma anche ‘une histoire d’amour’. Tutto ciò che ho sempre cercato nell’arrampicata”.

Un momento e un’emozione attesi per anni. Un successo per il quale la climber ha lavorato duro. “Anni di impegno. Alti e bassi. Speranze e tanti dubbi. Non sarebbe mai stato possibile realizzarlo da sola”. La lista dei ringraziamenti è corposa. A partire dalla community della Frankenjura e da Fabian Buhl, “una persona spettacolare con molti talenti, con cui mi ritengo fortunata di condividere la vita”.

E ancora un grande ringraziamento al personal trainer Guillaume Levernier, di cui dice “era un mio sogno ed è diventato anche il suo, dandomi supporto con un programma d’allenamento geniale. Condividere insieme questo obiettivo e vedere la sua motivazione mi hanno aiutata a trovare fiducia in me stessa”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Action directe 💚. Wolfgang Güllich. 9a. – The classic. The legend. The first. … What a journey … what an inspiring person… what a fight… but also “une histoire d’amour”… everything I searched in climbing. I was hoping this moment wiIl arrive for ages. Never I would have imagined how emotional it would be to clip the anchor. I totally fell in love with the process, to solve the puzzle and unlock this jump. So obsessed that it thought me patience. Years of commitment, ups and downs, hope and many doubts. It would never has been possible alone. The frankenjura community welcomed me with an open heart and I’m so thankful for it. The support I received from Fabian and my friends was the light on this journey ✨ Those magical moments in the forest that fulfilled my heart for 6 years. It was my dream and became @guillaumelevernier ‘s one. He gave me his full support with a genius training plan. Sharing this goal and seeing his motivation helped me to become self confident, to be persistent, and finally give it all in the moment. • 📸 @fabi_buhl , the multiple talented amazing person I’m lucky to share my life with. Also thank you and Andy for the countless hours we spend in the wood ! 🌳 Love #frankenjura and all the people who shared a part of this crazy journey 🙏 @bock.markus who helped me to understand the jump, @dirk.uhlig @laylazz_ @matilda_soderlund @dorokara @f.sattelberger @frank_kretschmann @alexander.nehls @krauss1971 @volkerschoeffl @christianbindhammer @gejostasa @ballisbrain @norbert__sandner @hanneshuch @sammydahlman @sarah.kampf @dbwho @white_van_media @chiara_hanke @christoph_hanke @moritz.perwitzschky @juliansoehnlein @eline_lemenestrel @ninacaprez @moritzwelt_climbing @lenaherrm @_felixfelicius_ @alexandermegos @jenya_kazbekova @dickikorb and everybody I forgot to mention.. • •Massive thanks to my sponsors who helped me so much on this journey @fiveten_official @adidasterrex @arkose.climbing @team_edelrid @deuter • •Believe in yourself, that’s what counts 💚 #bethbyarkose #arkose #edelrid #team_edelrid #climbgreen #livewithoutlimits #adidas #climbing

Un post condiviso da Melissa Le Nevé (@melissaleneve) in data:

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close