Film

“Donnafugata”. Online il film dedicato alla celebre via sulla Sud di Torre Trieste

È disponibile online da pochi giorni “Donnafugata”, intenso cortometraggio dedicato alla celebre via aperta nel 2004 da Christoph Hainz sulla parete sud della Torre Trieste, nel gruppo del Civetta nelle Dolomiti Bellunesi.

Un film che per il regista Manrico Dell’Agnola, alpinista e fotografo, rappresenta una dichiarazione d’amore nei confronti delle montagne di casa. Vette sulle quali ha mosso i primi timidi passi su roccia. È venuto poi il tempo del free solo, dell’apertura di vie nuove, concatenamenti e salite.

Un inno alla bellezza delle Dolomiti bellunesi, nel quale però non si rende protagonista ma narratore. Protagonisti sono infatti due campioni dell’arrampicata bellunese, impegnati nella ripetizione in libera della salita di “Donnafugata”. Una via moderna impegnativa, 750 metri con difficoltà fino all’8a. Una sfida complicata ma non impossibile per Sara Avoscan e Omar Genuin. Entrambi di Falcade, compagni di vita e su roccia. Lei 8c, lui 8c+; due personaggi timidi e riservati, ma estremamente determinati. Nella loro carriera hanno già affrontato alcune delle vie più impegnative delle Dolomiti.

La loro impresa diventa spunto, per Dell’Agnola, di ripercorrere, tra parole e immagini, le tappe salienti della storia alpinistica della strapiombante parete Sud di Torre Trieste.

 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close