News

Suore in fuga attraversano l’Himalaya

immagine

NUOVA DELHI — Chi lo sa se la grazia del Signore qui c’entra qualcosa. Di sicuro è la prova che la fede regala una forza tanto misteriosa quanto vitale. E mica tanto interiore. Insomma, due suore buddiste tibetane hanno attraversato l’intera catena dell’Himalaya e il Nepal a piedi per arrivare a Dharamsala, nell’India settentrionale. Alla faccia di tutti gli alpinisti.

Tra una preghierina e l’altra le due sorelle sono partite dal Tibet per raggiungere a piedi la sede del governo tibetano in esilio a Dharamsala.
Una "fuga per la vita" lunga centinaia di chilometri e una resistenza che ha del divino. All’arrivo in India le due suore hanno raccontato di esser state aiutate, lungo il viaggio, dalla gente che si sentiva vicino al Dalai Lama. Fortunatamente la stagione è stata buona, e questo ha favorito il cammino delle religiose. Ma il freddo non le ha risparmiate, mettendo a dura prova l’imbottitura della loro veste. Eppure sono arrivate, sane e salve.
 
Elisa Lonini

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close