Cronaca

Monte Bianco. Soccorsi alpinisti francesi bloccati sul ghiacciaio del Toula

Nel pomeriggio di domenica 26 gennaio il Soccorso Alpino Valdostano è intervenuto a supporto di tre alpinisti francesi bloccati a monte del ghiacciaio del Toula, sul Monte Bianco.

Il gruppo si è trovato in difficoltà lungo il Canale dei Tedeschi, a una quota di circa 3.300 metri. Durante la fase di discesa uno dei tre sarebbe caduto, senza riportare danni fisici, ma perdendo di fatto parte dell’attrezzatura. Condizione che ha reso necessaria la chiamata dei soccorsi.

Il CNSAS non è potuto intervenire in elicottero a causa della scarsa visibilità in quota. Si è pertanto optato per un intervento via terra. I soccorritori si sono mossi lungo il medesimo percorso seguito dai tre francesi, che richiede l’impiego di tecniche alpinistiche e di sci.

Una squadra composta da tecnici del Soccorso Alpino Valdostano e del Sagf ha percorso il canalone recuperando il materiale dell’alpinista caduto, rimasto nel mentre in attesa dei soccorsi con un compagno, oltre la crepacciata terminale. Una terza alpinista ha preferito non affrontare la discesa prima dell’arrivo dei soccorsi.

I tre sono così stati raggiunti, radunati e guidati fino al ghiacciaio del Toula e da lì al Pavillon, senza necessità di intervento sanitario. L’operazione è iniziata poco dopo le ore 13.30 per concludersi alle 17.30 circa.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Tutto bene quel che finisce bene.Si spera nella indulgenza degli amici o paesani.Ci sono quelli che accendono un cero ed organizzano una festa e altri che processano presunte impreparazioni o recriminano saldi di spese.
    Famosi alpinisti hanno descritto la loro famosa “giornata storta”o anche altrimenti descritta con frasi dialettali politicamente scorrette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close