Cronaca

Val Veny. Valanga travolge il rifugio Elisabetta Soldini

Le valanghe continuano a far danno sulle Alpi. Una slavina caduta in Valle d’Aosta risulta aver investito il rifugio alpino Elisabetta Soldini Montanaro, a 2.195 metri di altitudine, in località Lex Blanche, in Val Veny.

La massa di neve ha sollevato alcune lamiere del tetto e divelto e distrutto alcuni elementi sulla parte esterna della costruzione, completata di recente. I danni alla struttura sono stati notati durante un sorvolo in elicottero, successivamente testimoniati da alcuni scatti di uno sciatore.

Non è chiaro a quando risalga l’evento ma è ipotizzabile che la valanga sia caduta a seguito dei giorni di pioggia intensa delle scorse settimane, su pendii già carichi di neve.

Ancora non è stato effettuato un sopralluogo da parte dei gestori. Non si escludono pertanto danneggiamenti interni.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close