Vetrina

Villach: a ognuno la sua esperienza sulla neve

È un inverno per tutti i gusti e assolutamente da vivere quello della regione carinziana di Villach. Gli amanti dello sci nelle sue varie declinazioni non hanno che l’imbarazzo della scelta con le numerose esperienze che caratterizzano i comprensori dell’Alpe Gerlitzen, del Dreiländereck, del Parco Naturale del Monte Dobratsch e della Villacher Alpen Arena. Ma oltre alle piste c’è di più! Rilassanti momenti da vivere alle terme, magiche escursioni notturne e gustosi ristori tra malghe e rifugi in quota. A pochi chilometri dal confine italiano di Tarvisio, l’inverno è ricco di sorprese imperdibili con un occhio di riguardo nei confronti dell’ambiente.

Sci e relax targati Alpe Gerlitzen

Se gli sciatori alle prime armi possono scegliere la zona turistica di Villach per migliorare la propria tecnica, quelli più esperti hanno a disposizione il moderno comprensorio dell’Alpe Gerlitzen per divertirsi in pista. Un’area di 45 chilometri di piste battute, nella quale si snodano 25 piste di diversi livelli tutte perfettamente battute e servite da comode seggiovie. Previsti anche 15 km di itinerari in neve fresca. Tra le più note e apprezzate troviamo la “Wörthersee”, la “Wörthersee-Familienabfahrt”, la Klösterle I e II (la più lunga) e il magnifico percorso “Stella Ronda”, un itinerario panoramico ad anello con il quale è possibile scoprire, sfruttando gli impianti di risalita, ogni angolo di questa montagna. Tra gli sciatori, si sa, ci sono anche quelli particolarmente mattinieri che prediligono inaugurare le piste illuminate solamente dal primo chiarore del mattino. È proprio per loro che la prima corsa della cabinovia “Gerlitzen Kanzelbahn” parte alle 8.15 in modo da cimentarsi nella prima discesa della giornata con la pista completamente libera. Dopo svariate ore sugli sci, non c’è niente di meglio di un caldo e gustoso ristoro garantito da uno dei tredici rifugi presenti nel comprensorio dell’Alpe Gerlitzen per assaporare le prelibatezze gastronomiche locali. Da quest’anno gli skipass giornalieri e plurigiornalieri possono essere acquistati anche nella biglietteria online sul sito www.gerlitzen.com.  Altra novità per l’inverno alle porte è anche la possibilità di acquistare biglietti plurigiornalieri (da 4, 5 o 6 giorni) nella formula “Sci & Terme”: con un sovrapprezzo allo skipass si potrà accedere gratuitamente alle KärntenTherme di Villach dopo le 16.00. L’accesso è consentito nelle zone FUN & SPA (per i bambini solo nella zona FUN).

L’inizio della stagione invernale sull’Aple Gerlitzen è prevista per il 7 dicembre 2019.

Un comprensorio che fa per tre  

Avete mai provato la sensazione di sciare in un luogo situato all’incrocio di tre diversi paesi? Il Dreiländereck è infatti chiamato “il monte dei tre confini” per la sua caratteristica unica di trovarsi tra Austria, Slovenia e Italia. Situato nella catena montuosa delle Caravanche, il Dreiländereck offre 17 chilometri di discese, una seggiovia a tre posti e sette skilift, ed è una meta perfetta per principianti, sciatori che prediligono la tranquillità all’adrenalina in pista e famiglie con bambini. Sono soprattutto questi ultimi a poter godere dei vantaggi migliori grazie al Kinderpark a loro disposizione o alla qualificata scuola di sci per bambini attrezzata con tapis roulant, skilift baby e apposite piste per i più piccini. Ma la zona è ideale anche per gli amanti dello sci di fondo grazie a oltre 10 chilometri di piste, mentre ogni giovedì alle ore 17.00, da inizio della stagione fino a metà marzo (a seconda della condizione della neve) sono previste gite serali gratuite di scialpinismo. Tutti coloro in possesso di uno skipass giornaliero valido del Dreiländereck, così come dell’Alpe Gerlitzen, potranno accedere alle KärntenTherme di Villach dopo le 17.00 con uno sconto del 20%. L’inizio della stagione invernale sul Dreiländereck è prevista per 14 dicembre 2019.

La vacanza perfetta per grandi e piccoli

Nella zona turistica di Villach la cura e l’attenzione non è rivolta solo nei confronti della natura, ma anche verso le persone. Questa parte della Carinzia è infatti particolarmente rinomata per essere il luogo ideale dove indossare gli sci per la prima volta, tanto che gli specialisti della Federazione Funivie Austriache hanno certificato le piste dell’Alpe Gerlitzen, dove si trovano ottime scuole di sci, con il marchio “Welcome Beginners”. Preparati maestri aspettano chi vuole iniziare a sciare anche sul Dreiländereck. Anche sul Lago di Faak si trova una fornitissima scuola di sci per bambini con tapis roulant e giostra sciistica dove impareranno divertendosi. Perfetti per i principianti anche il Ochsengarten-Lift a Paternion e lo Skilift Hrast a Feistritz/Gail. Quest’ultimo il venderdì è attivo anche delle ore 19.00-22.00, e durante le vancanze di Natale e le vacanze scolastiche di febbraio anche il martedi. Infine, in tutta la zona di Villach sciatori principianti, ma anche i più esperti, hanno a loro disposizione numerosi punti dove noleggiare tutta l’attrezzatura necessaria per trascorrere felici momenti in pista.

Tra sport e natura al Parco Naturale del Monte Dobratsch

Mai come in questo periodo la sostenibilità ambientale è al centro del discorso e nella zona turistica di Villach l’unico turismo contemplato è quello ecosostenibile che garantisce una simbiosi totale con il territorio. Tutta l’incontaminata bellezza del Monte Dobratsch, conosciuto anche come Alpe di Villach, ha fatto si che oltre 15 anni fa fosse dichiarato Parco Naturale. Nel periodo invernale diventa la meta ideale per tutti coloro che non possono fare a meno di vivere la natura nella sua espressione più pura. Percorrendo itinerari facili e adatti a tutti, ad esempio, è possibile raggiungere il rifugio Gipfelhaus partendo dal parcheggio Rosstratte, situato alla fine della strada panoramica “Villacher Alpenstrasse”. Il rifugio è composto da una costruzione modernissima e sostenibile poiché è autonoma dal punto di vista energetico ed è stata realizzata secondo i criteri della casa passiva. Il luogo ideale dove celebrare la natura anche attraverso i suoi prodotti assaporando le prelibatezze carinziane accompagnate con del buon vin brulé fumante. Ma certamente non è l’unico rifugio caldo e accogliente della zona, anche i rifugi Rosstrattenstüberl e Aichingerhütte offrono un’atmosfera unica completata dalle delizie enogastronomiche della Carinzia.

Il Monte Dobratsch è uno scrigno di esperienze davvero per tutti i gusti. Sempre in prossimità del parcheggio Rosstratte, gli amanti della slitta possono trovare divertenti discese appositamente battute. Mentre gli scialpinisti possono raggiungere la vetta con le pelli su itinerari di diversa difficoltà, così come gli amanti delle passeggiate con le ciaspole. Gli appassionati dello sci di fondo possono scivolare lungo i 5 chilometri della pista situata nella zona del giardino botanico Alpengarten. Tutto questo senza dimenticarsi una delle esperienze più suggestive: l’escursione notturna guidata illuminati dalla magica atmosfera delle fiaccole in un vero e proprio viaggio nel tempo fino allo Hundsmarhof, una malga nella quale si respira tutta la tradizione della regione. Tutto questo è previsto dal programma “Naturpark unplugged” organizzato ogni venerdì, dal 20.12.2019 al 21.02.2020 dalle 18:00 alle 22:00, ad un costo di 20,00 euro.

Villacher Alpen Arena: il centro per lo sci nordico

Nella zona turistica di Villach lo sci nordico ha delle coordinate precise: quelle della Villacher Alpen Arena (www.villacheralpenarena.at). Un centro moderno ai piedi del monte Dobratsch che offre una pista lunga cinque chilometri, di cui tre omologati dalla FIS come pista da gara, dotata di impianti d’illuminazione e d’innevamento artificiale. Ma la pista dedicata ai fondisti non è l’unica attrazione dedicata per le discipline dello sci nordico. Infatti, la Villacher Alpen Arena è fornita di trampolini per il salto con gli sci da 90, 60, 30 e 15 metri. Una struttura ricca di servizi, usufruibile tutto l’anno e perfettamente attrezzata che richiama centinaia di appassionati. Non per niente è proprio qui che si allenano, fra gli altri, anche i campioni locali di salto con gli sci e gli atleti di Combinata nordica.

La zona turistica di Villach ti accompagna ovunque

Oltre alle piste, ciò che trasforma una bella giornata sulla neve in un’esperienza fantastica è l’insieme dei servizi che un luogo è in grado di mettere a disposizione dei propri ospiti. Proprio per questo, la zona turistica di Villach offre servizi impeccabili per raggiungere le mete più gettonate partendo direttamente dalla città, senza doversi spostare con la propria auto. L’Alpe Gerlitzen, per esempio, è ben collegata con tutte le località del Lago di Ossiach (Ossiach, Steindorf, Bodensdorf, Sattendorf, Annenheim), con l’area urbana di Villach e con le località del Lago di Faak grazie a skibus gratuiti che vanno da e verso la stazione di partenza della funivia Kanzelbahn. A costo zero è anche lo skibus che trasporta i turisti dal Lago di Faak alla zona sciistica del Dreiländereck. Da non dimenticare, infine, il servizio di linea di trasporto pubblico (a pagamento, gratis per i possessori Winter Kärnten Card) che trasporta fondisti, escursionisti e sci alpinisti sul Monte Dobratsch.

Nuova Winter Kärnten Card

Tante altre attività sono disponibili tra quelle previste dalla nuova Winter Kärnten Card, valida dal 29.11.2019 al 02.04.2020 con un costo a partire da 39,00 euro (adulti) e da 21,00 euro (bambini) a settimana. Prevista anche una versione speciale per l’Avvento che prevede validità di tre giorni all’attivazione, e un costo da 29,00 euro (adulti) e da 16,00 euro (bambini). A Villach sono disponibili visite guidate della città, escursioni guidate, risalita e discesa con gli impianti sul Dreiländereck e Gerlitzen, entrata al giardino Zitrusgarten, a Terra Mystica e Montana, ai museii di automobile TAF-Timer e Villacher Fahrzeugmuseum. I possessori della Winter Kärnten Card possono accedere gratuitamente, una volta nella durata della carta, alle zone FUN e SPA delle KärntenTherme dopo le ore 17.00. È inoltre valida come ticket per la risalita giornaliera (una volta al giorno) delle piste dell’Alpe Gerlitzen con attrezzatura da scialpinismo. Allo stesso modo è valida per l’ingresso giornaliero al centro di sci di fondo Villacher Alpen Arena (per un totale di max 3 volte durante la durata della carta), e per una corsa sul bus verso il Monte Dobratsch nei giorni di mercoledì, sabato e domenica. Per informazioni: www.kaerntencard.at

Come arrivare

In treno: ogni giorno collegamenti diretti con le maggiori città italiane (es. Milano, Venezia, Udine, Bologna, Firenze, Roma). Per dettagli e approfondimenti: www.dbitalia.it e www.obb-italia.com o www.oebb-italia.com.
In auto: per pianificare il viaggio consigliamo di utilizzare il cerca percorsi sul sito ufficiale della regione di Villach www.visitvillach.at

Per informazioni: www.visitvillach.at

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close