• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpi e pareti, Primo Piano

Nasce a Cogne Stampo Mellico, la nuova via di Marco Farina e compagni

Si chiama Stampo Mellico ed è la nuova via che corre sulla parete nord ovest di punta Vigeusa, in Val di Cogne. Ad aprirla è stato Marco Farina con vari compagni.

Iniziati i lavori a cavallo di ferragosto insieme a Marco Majori, i due alpinisti della Sezione Militare di Alta Montagna hanno aperto i primi cinque tiri dove si trovano le due lunghezze con i passaggi più delicati (6b, 6c). “Purtroppo poi Marco (Majori, nda) è dovuto rientrare a casa” così Farina ha proseguito l’apertura, lo scorso fine settimana, insieme a Marco Bernardi e Denis Trento. A lavori ultimati ne sono uscite 11 lunghezze, per un totale di quasi 500 metri di sviluppo. “Si sale bene e si presta alla protezione in fessura” spiega Marco. Le difficoltà non sono proibitive, nel tiro chiave il grado si aggira tra 6b e 6c, l’obbligato potrebbe essere sul 6a.

La chiodatura della via è minimale, da cui il nome Stampo Mellico.

 

Accesso alla via

Da Cogne, seguire le piste di discesa, oppure il sentiero 17 e 17A fino al l’arrivo della seggiovia Gran Crot (2262 m). In estate è possibile evitare la prima parte di avvicinamento prendendo la telecabina fino al Belvedere (2081 m), informarsi sugli orari di apertura.

Dal Gran Crot attraversare la pietraia e portarsi alla base della parete.
Stampo Mellico attacca al centro dell’evidente placcata solcata da fessure, vedi foto.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.