• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Sung-Taek Hong a 7200 metri sulla Sud del Lhotse. Le prime immagini

Tra le spedizioni di seguire questa primavera in Himalaya c’è certamente quella del coreano Sung-Taek Hong alla parete sud del Lhotse.

Il team è arrivato al campo base lo scorso 9 aprile e, dopo aver fatto la puja, ha iniziato a scalare per acclimatarsi e fissare la via con il supporto anche di sherpa.

Ad oggi è stato fissato fino a campo 2, 7200 metri, e il gruppo ha già passato qualche notte in quota. Le condizioni della parete però non sembrano ottimali a causa della molta neve presente e del rischio di valanghe.

L’obiettivo, lo ricordiamo, è salire i 3300 metri della mitica e spaventosa parete sud lungo una variante della via che Jerzy Kukuczka stava salendo quando è morto il 24 ottobre 1989 per la rottura di una corda a 8200 metri.

 

Per il coreano è il sesto tentativo.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.