• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Libri, Primo Piano

“Scalare il mondo”, in libreria il Bonatti uomo

Dentro il libro anche la testimonianza di Dino Perolari, qui con Walter. Foto archivio Dino PerolariDentro il libro anche la testimonianza di Dino Perolari, qui con Walter. Foto archivio Dino Perolari

Ci sono poche persone che sanno scrivere e raccontare Walter Bonatti, pochi “privilegiati” in grado di percepirne l’essenza e di saperla trasmettere al grande pubblico, un po’ come ha sempre cercato di fare lui durante la sua vita. Uno di questi autori è Angelo Ponta, giornalista classe 1960, che non ha mai conosciuto personalmente Walter, ma che ha avuto la fortuna e l’onore di poter lavorare per anni sui suoi materiali, sul suo archivio, e di potersi confrontare durante questi lavori con l’amore di Walter, con Rossana.

Angelo oggi arriva in libreria con un libro diverso dal solito, con “Scalare il mondo. Passioni, imprese ed emozioni del ragazzo che sfidava l’impossibile” (Solferino editore). Un volume che offre un nuovo modo per conoscere lo scalatore bergamasco attraverso le testimonianze di amici e parenti di Bonatti oltre all’utilizzo di racconti in prima persona, estratti dai testi di Walter. All’interno del testo potrete trovare testimonianze che raccontano Walter in varie fasi della sua vita, da quella più giovane fino a quella adulta. Un omaggio, messo a punto con cura e attenzione al personaggio, con rispetto di quello che era il Bonatti uomo.

La copertina del libro

 

Inseguendo i propri sogni di bambino, Walter Bonatti è diventato un personaggio leggendario, il simbolo stesso dell’avventura. Perché nelle sue sfide si è spinto sempre un po’ più in là, ed è andato tanto avanti da riuscire ancora oggi a dirci qualcosa di nuovo. Erano i sogni a guidarlo, e lui ha passato la vita a realizzarli. Non solo i suoi: quelli di tutti. Scalare montagne, calarsi nei vulcani, costruire una zattera, spiare le tigri da una capanna sugli alberi, rincorrere lucertoloni preistorici, viaggiare in canoa sulle tracce dei cercatori d’oro, tirare frecce con gli indigeni, cercare rocce magiche in Amazzonia, piantare una tenda al Polo Sud o su un’isola deserta, tuffarsi da una cascata, guardare negli occhi orsi e leoni. Chi non ha mai fantasticato una di queste avventure? Ecco: lui le ha vissute tutte, e altre ancora, con meraviglia e coraggio. Coerente e solitario, Walter ha imparato presto a contare su se stesso, ha testardamente coltivato il corpo e la mente, combattendo contro i pericoli ma anche contro bugie e incomprensioni. Ha vissuto l’impossibile e ce lo ha raccontato, insegnandoci ad affrontare la paura e a non perdere la fantasia. Le sue parole, e quelle di chi lo ha conosciuto, rivelano in queste pagine l’incredibile viaggio di un ragazzo che diventa uomo, ma anche i segreti del suo successo e della sua scrittura. Una vita intera raccontata attraverso le storie più avvincenti, le emozioni e le delusioni più intense. E le più belle (e inedite) lettere d’amore.

 

Titolo: Scalare il mondo. Passioni, imprese ed emozioni del ragazzo che sfidava l’impossibile

A cura di Angelo Ponta

Pagine: 304

Prezzo: 18 euro

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Grandissimo Bonatti! Sono un trentenne e purtroppo l’ho scoperto piuttosto recentemente, ma leggere i suoi pensieri è sempre commovente. Un filosofo della montagna. Uomo di grandissimo spessore ed enciclopedica cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.