• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ambiente, Natura, Primo Piano

Scoperto un nuovo insetto sulle Alpi Marittime

Alpi Marittime, Mercantour, imenottero, insetti, inventario, scoperta, biodiversitàGrammospila martae, il nuovo imenottero scoperto sulle Alpi Marittime

La lista delle nuove specie animali scoperte nell’area transfrontaliera del Parco delle Alpi Marittime si arricchisce di un nuovo arrivato: l’imenottero Grammospila martae.

L’insetto appartiene all’ordine degli Imenotteri, famiglia dei Braconidi, sottofamiglia delle Alysiinae, cui appartengono più di 1000 specie di vespe parassitoidi di piccole dimensioni.

All’interno delle aree protette delle Alpi Marittime e del Mercantour, caratterizzate da una significativa biodiversità, sono state catalogate finora 4.100 specie animali. Anche le piante non sono da meno e il numero delle specie identificate sale di continuo, anche grazie alle ricerche in corso per la realizzazione del primo Inventario biologico generalizzato (ATBI) in Europa, che vede l’area del Parco come sito pilota.

Proprio nell’ambito di questo progetto, il professore Cornelis van Achtemberg del dipartimento di zoologia terrestre e biodiversità di Leiden in Olanda, ha scoperto il piccolo insetto lungo un torrente nel comune di Entracque (CN). Rispetto alle Alysiinae note, lo scienziato ha notato che alcuni esemplari presentassero caratteristiche differenti. Attraverso un lungo lavoro di comparazione e analisi in laboratorio, il professore ha messo a punto una chiave di identificazione delle specie di Grammospila attualmente conosciute e ha dedicato il nuovo imenottero a Marta De Biaggi, collaboratrice scientifica del Parco che ha collaborato con il professore durante le sue ricerche in Italia.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.