• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
News

Speedfit Nights: escursioni notturne di scialpinismo

Un’esperienza di fitness nuova, divertente e sicura al chiaro di luna? Lo scialpinismo in pista è in grado di regalare queste emozioni, e molto di più. Sono ormai molti i comprensori che riservano dei percorsi alla disciplina, soprattutto la sera dopo la chiusura degli impianti. Al termine di una giornata lavorativa ci si può allenare in compagnia, facendo affidamento sui rifugi in vetta che si organizzano per accogliere i vari gruppi di amici nel migliore dei modi, con serate gastronomiche, animazione musicale o incontri dedicati alla montagna.

Le piste sono sicure e rappresentano lo spazio perfetto per allenarsi con gli sci. Le stazioni sciistiche sono in genere facilmente raggiungibili e ben collegate, non c’è rischio di slavine e non è necessario pianificare il percorso o studiare la pendenza del versante, sfruttare questo parco giochi anche la sera è semplicemente fantastico. L’atmosfera che si respira durante queste uscite è allegra e rilassata.

Per avvicinarsi allo scialpinismo in pista Dynafit organizza per questo inverno le Speedfit Nights che permetteranno di trascorrere una serata all’insegna dello sport con la possibilità di testare gratuitamente l’attrezzatura. Un calendario di appuntamenti, nei mesi di gennaio e febbraio 2019, in diverse stazioni sciistiche dell’area alpina. La scorsa edizione ha coinvolto quasi 300 persone su 6 tappe.

Calendario Speedfit Nights AI1819:

11 gennaio 2019 – BARDONECCHIA (TO)
18 gennaio 2019 – LIMONE PIEMONTE (CN)
1 febbraio 2019 – MONTE PORA (BG)
8 febbraio 2019 – NEVEGAL (BL)
15 febbraio 2019 – TORGNON (AO)
22 febbraio 2019 – CAMPO FELICE (AQ)

Per maggiori informazioni: www.dynafit.com/it-it/speedfit

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Se regolamentate una novita’ o meglio un revival…le gare in salita diurne o notturne con pelli di foca strette o scioline grippanti e sci fondo..si facevano..anche anni ’70 tra paesani, sfide tra contrade e non sapevano di essere all’avanguardia.Allora si facciano pure tour o gare con pulka trainata e a bordo un kit obbligatorio( tenda , sacco a pelo, materassino…ecc ecc.) tanto da accontentare istinti Artici o Alaskiani in zone nostrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.