• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Il New York Times celebra le nostre Dolomiti

New York Times, Dolomiti

Questa monumentale catena montuosa dell’Italia nord-orientale è un idilliaco parco giochi per gli avventurieri dell’outdoor e per coloro che cercano un assaggio del patrimonio culturale della regione“. Così si apre l’articolo della serie “36 ore” del New York Times, con la quale la celeberrima testata statunitense celebra località suggestive attraverso un immaginario viaggio di un giorno e mezzo tra i suoi luoghi di interesse e le sue tradizioni.

Per la bellezza ultraterrena delle Dolomiti non servono traduttori“, dice l’articolo, descrivendo ai lettori d’oltre oceano la magnificenza di questa natura che spesso anche noi, seppur così vicini, dimentichiamo di avere. Il tour prevede visite ai musei dedicati alle guerre che hanno segnato queste montagne e ne hanno scritto la storia, come il Bunker Museum e il Forte Tre Sassi. Non può mancare, ovviamente, il Museo della montagna di Reinhold Messner a Plan de Corones.

Ad incantare il viaggiatore immaginario è però soprattutto la natura. I giochi di luce del Lago di Braies lo abbagliano, con le loro colorazioni smeraldo e zaffiro. Le Tre Cime di Lavaredo lo sorprendono e lo affascinano con la loro maestosità. L’ambiente si presta con la sua armonia a tutte le attività e gli sport all’aperto: dallo sci all’escursionismo, dalla mountain bike all’arrampicata sportiva.

L’ultimo dettaglio che fa innamorare delle Dolomiti il visitatore straniero, ciò che rende l’esperienza autentica e completa, è infine la realtà eno-gastronomica. La produzione vinicola locale d’eccellenza e la cucina, con la sua fusione di pietanze tradizionali Italiane e d’oltralpe, lo lasciano sazio e soddisfatto.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.