Cronaca

Alpinista precipita sul Bianco, sale il conto delle vittime

Arriva nel pomeriggio di oggi la notizia di un altro incidente fatale sul massiccio del Monte Bianco, questa volta sul versante italiano. La vittima è un alpinista straniero, ma non sono ancora state diffuse informazioni dettagliate a riguardo. Il fatto è accaduto sulla cresta sud dell’Aiguille Noire de Peuterey, sotto la punta Welzenbach (3.355 m).

A precipitare sarebbe stato il primo alpinista di una cordata di due scalatori, caduto verso la morte per diverse centinaia di metri. Il compagno sarebbe rimasto di conseguenza bloccato sulla parete, a una quota di circa 3.200 metri. Il Soccorso alpino della guardia di finanza di Entrèves, in collaborazione con quello valdostano, è però riuscito a recuperarlo e a portarlo in salvo. Lo stesso Soccorso Alpino sta ora cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente insieme alla Guardia di finanza.

Dopo la notizia delle ultime ore circa l’alpinista svizzero precipitato sul versante francese, il conto delle vittime sul Monte Bianco torna a salire. Tra i mesi di giugno e luglio si contano circa 17 morti, una cifra che spaventa e che non fa ben sperare per il resto della stagione estiva.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close