GreenNews

La grande quercia della Val d’Orcia diventa il primo “monumento verde” d’Italia

La Quercia delle Checche è il primo “monumento verde” del nostro Paese, dichiarato tale dal Ministero del Beni Culturali che l’ha riconosciuta come un bene immobile da sottoporre a tutela. Un provvedimento innovativo che amplia il concetto di monumento.

La Quercia si trova nel Comune di Pienza, nel cuore della Val d’Orcia, ed ha almeno 370 anni è alta 22 metri ed ha un fusto di 4,5 metri di perimetro.

La richiesta al Ministero per elevarla a monumento è partita da un movimento dal basso partito dopo che nel ferragosto del 2015 un gruppo di vandali usarono l’albero per una sessione di Tree Climbing con il conseguente danneggiamento di un uno dei più grossi rami della quercia, che si rese necessario tagliare per preservare la salute dell’intera pianta.

Importanti sono stati i social che hanno consentito che l’attenzione sulla grande quercia non diminuisse mai.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close