Cronaca

Cervinia: così ubriaco da scambiare la pista Ventina per la strada verso l’albergo

Lo stavano cercando da ore, di notte, i Vigili del fuoco con due unità cinofile supportate dal Nucleo droni oltre agenti del Corpo forestale valdostano e i carabinieri dopo essere stato dichiarato disperso.

Lo hanno trovato la mattina seguente due dipendenti dello chalet-ristorante l’Igloo sulla pista Ventina, a 2400 metri. Porta forzata, due bottigliette di acqua vuote prese dal bar ed un ragazzotto di 30 anni addormentato su una panca con le chiavi dell’hotel in mano.

È così che è terminata una serata brava, raccontata da La Stampa, di un turista estone a Cervinia che, troppo ubriaco, ha scambiato la pista da sci per la via per rincasare in hotel. Non un affare da poco: una salita ripida di 400 metri di dislivello nella neve, lungo anche un tratto della pista da gara. Fortunatamente almeno non ha deviato nella neve fresca ed ha trovato riparo.

Pavel se la caverà con un’ammenda per le ricerche. 

Tags

Articoli correlati

3 Commenti

  1. Era meglio se avesse dormito fuori così si rinfrescava le idee…il problema però purtroppo e quando in pista ubriachi ci vanno con gli sci e centrano qualcuno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close