• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Curiosità, Primo Piano

K2 ’54 all’asta, il piumino di Ugo Angelino torna a casa

Torna a casa il piumino del K2 appartenuto all’alpinista Ugo Angelino: la migliore offerta per il lotto è stata quella del Gruppo Moncler che se l’è aggiudicato a 45 mila euro (inclusi diritti) alla vendita di Aste Bolaffi dedicata alla montagna e svoltasi oggi. Il giaccone blu da alta quota, brevettato nel 1954 dalla maison con la consulenza dell’alpinista Lionel Terray, è l’unico conosciuto della gloriosa impresa mai passato in asta.

Stesso destino è toccato anche alla raccolta di fotografie e documenti inediti sull’attività alpinistica di Wladimir DouganJulius Kugy che, da una base di tremila euro, ha sfiorato i settemila euro, acquistata dalla Società Alpina delle Giulie, sezione di Trieste del CAI.

Significativo inoltre che la Collezione Messner Mountain Movie, Reinhold Messner abbia acquistato altri importanti cimeli della collezione Angelino: gli scarponi e i ramponi saliti sul K2 (1.250 euro ciascun lotto) e le due pellicole originali del documentario ufficiale dell’impresa di Marcello Baldi (2.500 euro).

L’asta, molto partecipata da collezionisti italiani e stranieri, si è chiusa con un realizzo complessivo di 136 mila euro eoltre l’82% dei lotti venduti. 

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

  1. Se non la compra la casa madre proprietaria del marchio…uno privato preferisce comprarsi una giacca e completo hymaliani per meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.