News

Stelvio, 2° strada più pericolosa al mondo

immagine

PIANTEDO, Sondrio — La strada dello Stelvio è una delle più pericolose al mondo. La seconda, per la precisione, preceduta solo dal Col di Turini sulle Alpi francesi. Questo almeno secondo la classifica stilata dal sito Waze.com, che ha valutato le 19 vie più contorte e spettacolari, la maggior parte delle quali si trova in montagna. Altra italiana in lista, la "strada delle 52 gallerie" sul Pasubio.

Prima sul podio della classifica delle strade più pericolose del mondo c’è quella che passa dal Col di Turini, sulle Alpi francesi. Uno spettacolare percorso che raggiunge i 1.607 metri di altezza e fa parte del ciruito del Rally di Montecarlo.

Secondo posto nella lista di Waze.com, riportata dal quotidiano La Repubblica, la statale 38 del Passo Stelvio che sul versante lombardo conta 36 tornanti più altri 48 su quello altoatesino. Meta amatissima dai motociclisti, che ogni anni organizzanoil famosissimo raduno, collega la Valtellina alla Val Venosta, passando per il valico alpino posto a quota 2.758 metri.

E le restanti 17 strade individuate dal sito internet sono ancora per la maggior parte in montagna, come il percorso che in nell’Himalaya indiano porta da Kaza a Gramphoo, nel Lahaul, sulla Leh-Manali Highway, o la Strada della morte in Bolivia, o il Grand Canyon Taihang, in Cina, sui Monti Linlu.

Tra le altre nella classifica delle più pericolose, c’è anche la "strada delle 52 gallerie". Capolavoro di ingegneria militare costruita durante la prima Guerra mondiale sul massiccio del Pasubio, si snoda tra i 1.279 metri iniziali e i 1.935 metri finali e collega Bocchetta Campiglia alle Porte del Pasubio.

Info courtesy of Repubblica.it e world.waze.com

Related link
In bici sul Passo dello Stelvio
La Strada delle 52 gallerie

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close