News

Ciao Roby: Bergamo ricorda Piantoni

immagine

BERGAMO — Un film che raccoglie le immagini più belle delle sue scalate. Tanti ospiti, dai compagni di cordata Marco Astori e Yuri Parimbelli al grande alpinista svizzero Jean Troillet. E una raccolta fondi per il progetto di solidarietà Insegnanti per il Nepal. Ecco come venerdì 5 febbraio Roby Piantoni verrà ricordato al Palamonti di Bergamo.

La serata "Ciao Roby" prende il nome dal titolo del filmato creato da Marco Astori per ricordare Piantoni, e che verrà proiettato al Palamonti per la prima volta il prossimo venerdì. I due giovani bergamaschi, compagni di cordata e amici da sempre, avevano salito insieme l’Everest nel 2006, poi il Gasherbrum I e lo scorso autunno erano partiti insieme per lo Shisha Pangma.

Su quella montagna, però, le cose finirono male. Astori fu testimone impotente della tragica caduta dell’amico dalla parete sud, mentre scendevano con Yuri Parimbelli dopo un tentativo di vetta interrotto per il troppo vento. Fu un volo di centinaia di metri che non lasciò scampo al giovane alpinista, e che gettò nello sconforto prima i compagni, poi la famiglia ela comunità bergamasca e alpinistica.

Ecco allora, a tre mesi da quei tragici avvenimenti, una serata d’amicizia e di montagna per ricordare Roby Piantoni nel migliore dei modi. L’appuntamento è per venerdì 5 febbraio alle ore 21, con l’inedito filmato di Astori e tanti ospiti, da Parimbelli a Jean Troillet, che si trovava anch’egli, lo scorso autunno, sulla sud dello Shisha.

In programma, anche l’inaugurazione della mostra fotografica con gli scatti più belli delle spedizioni di Piantoni nei "mondi elevati", che resterà aperta per tutto il mese di febbraio. Le foto potranno essere acquistate per devolvere fondi al progetto di solidarietà voluto da Piantoni, "Insegnanti per il Nepal".

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close