News

Patagonia, ritrovati resti di dinosauri carnivori

immagine

PLAZA HUINCUL, Argentina – A ridosso della Cordigliera delle Ande, due paleontologi hanno ritrovato i resti di un gruppo di sette esemplari di dinosauri carnivori. Per la prima volta gli esemplari sarebbero stati trovati in gruppo.

L’argentino Rodolfo Coria e lo statunitense Phil Currie, hanno effettuato il ritrovamento a 15 chilometri a sud di Plaza Huincul, nella provincia argentina di Neuquen, vicino al confine con il Cile. I fossili ritrovati apparterrebbero a sette esemplari di dinosauri di una nuova specie, chiamata Mapusaurus rosae, in omaggio agli indios mapuche che risiedono nella zona.
La scoperta è straordinaria. Perché è difficile trovare i resti di sette dinosauri insieme innanzitutto. Ma ancor di più perché ciò porterebbe a rivedere la storia. Fino ad oggi infatti, si credeva che i grandi dinosauri vivessero in solitudine. “Il vivere in comune – ha dichiarato Rodolfo Coria al quotidiano argentino “La Nacion” – è caratteristica di animali di dimensioni minori che, attraverso la struttura sociale, si difendono dai predatori. Sorprende la constatazione che dinosauri carnivori come questi, che si trovano necessariamente in cima alla piramide dei grandi predatori, vivessero in comune”.
 
Il mapusauro sarebbe lungo una dozzina di metri e peserebbe circa sei tonnellate. Per riportare alla luce i resti dei sette dinosauri, il gruppo dei due paleontologi ha lavorato nelle operazioni di scavo per cinque mesi, distribuiti in cinque anni.
 
Elisa Lonini

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close