Cronaca

Precipita dalla ferrata del Due Mani

immagine

LECCO — Spaventosa caduta sulla ferrata del Monte due Mani, sopra Lecco. Ieri, un uomo di 45 anni è precipitato mentre cercava di aiutare una ragazza in difficoltà. La caduta, di circa una ventina di metri, gli ha procurato ferite così gravi che, secondo indiscrezioni, potrebbe rischiare una paralisi.

L’incidente è avvenuto ieri mattina sulla ferrata "Contessi", un percorso di difficoltà discreta che parte dalla strada di Morterone e conduce – fra torrette, tratti di sentiero e paretine verticali – fino alla vetta di circa 1.600 metri, dove si gode di uno spettacolare panorama su Lecco e la Valsassina.

La dinamica dei fatti deve ancora essere chiarita nei dettagli. Ma, secondo le testimonianze raccolte da Ballabionews, il 45enne, originario di Vercurago, stava percorrendo la ferrata quando si è accorto di una ragazza in difficoltà poco sotto di lui. Si sarebbe momentaneamente slegato dalla catena per aiutarla, ma nel tentativo di raggiungerla avrebbe perso l’equilibrio.

Pare che il volo sia stato impressionante: una ventina di metri nel vuoto prima di sbattere contro le rocce. Secondo quanto riferito dalla stampa, l’uomo sarebbe rimasto cosciente ma incapace di muoversi fino all’arrivo dell’elicottero, che lo ha portato d’urgenza all’ospedale S. Anna di Como dove i medici stanno verificando l’entità dei traumi alla testa, alle gambe e alla colonna vertebrale.

Sara Sottocornola

Foto Nano courtesy www2.on-ice.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close