ArrampicataSicurezza in montagna

“Prudenti in Falesia” con Adam Ondra ad Arco

Il Tavolo trentino della Montagna e Adam Ondra hanno lanciato una nuova utile iniziativa: “Prudenti in Falesia”

Il progetto si inserisce nello sforzo più generale di prevenire gli incidenti in montagna e prevede alcuni incontri come quello che c’è stato mercoledì mattina alla falesia “Family San Martino” di Arco, in cui i ragazzi degli Istituti comprensivi Riva 1 Damiano Chiesa, Riva 2 Sipio Sighele e Garda Scuole hanno potuto ascoltare i consigli di Adam: “Avvicinarsi all’arrampicata con qualcuno che sia molto bravo a scalare; prestare molta attenzione quando si fa sicurezza al compagno di cordata; non sporcare; e soprattutto divertirsi” per esempio.

Ricca partecipazione delle istituzioni che si è tradotta nella presenza dell’Assessore allo sport del Comune di Trento, Maria Luisa Tavernini, il Presidente di Ingarda, Marco Benedetti, il direttore sportivo di Rock Master, Angelo Seneci, il progettista della falesia, Ruggero Cuzzuccoli, e i rappresentanti del Tavolo trentino della Montagna, costituito da Soccorso Alpino-Servizio Provinciale Trentino, Accademia della Montagna, Collegio delle Guide alpine del Trentino, Sat e Associazione Gestori dei Rifugi del Trentino. I rappresentanti del Tavolo hanno osservato che: “Sono sempre di più i giovani che praticano l’attività dell’arrampicata e per promuovere una cultura della prevenzione e della prudenza anche nell’arrampicata in falesia abbiamo  realizzato del materiale informativo che sarà distribuito tramite le Apt e affisso nelle principali falesie e rifugi del Trentino.”

Al termine della “teoria” c’è stato poi spazio per un po’ di pratica, quando i ragazzi hanno potuto arrampicare con il grande campione ceco e alcune Guide Alpine.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close