Cronaca

Cervino, rischio crolli: evacuati 15 alpinisti

immagine

Updated – VALTOURNENCHE, Aosta — Si stanno svolgendo in questo momento le operazioni di evacuazione degli alpinisti che si trovano sul versante italiano del Cervino. Si tratta di una quindicina di persone in totale: alcune si trovano alla Capanna Carrel e altre più sopra, lungo la via normale di salita. Intorno alle 12 infatti, alcune guide hanno segnalato il forte rischio di crolli, che potrebbero anche coinvolgere lo storico rifugio.

"Intorno a mezzogiorno alcune guide alpine si sono accorte del rischio di crolli – spiega Alessandro Cortinovis, direttore del Soccorso Alpino Valdostano -, hanno notato alcuni movimenti di blocchi di roccia. Così in brevissimo tempo il geologo ha eseguito il sopralluogo della zona e alle 2 del pomeriggio ha confermato la necessità di evacuare le persone sulla montagna".

Data la nuvolosità del cielo, gli elicotteri hanno dovuto aspettare un miglioramento del tempo per poter volare. Ma fortunatamente l’attesa non è durata molto, visto che in questo momento quasi tutte le persone sono già state recuperate e riportate a valle.

"Gli alpinisti in quota sono in tutto una quindicina – continua Cortinovis -. Quattro o 5 in Capanna Carrel, e una decina più sopra, lungo la via normale di salita. Stanno comunque tutti bene. E’ stato un grosso lavoro preventivo, necessario per anticipare il problema ed evitare tragedie".

Secondo le prime notizie, le rocce instabili sarebbero quelle proprio sopra la Capanna Carrel.

Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close