Rifugi

Cambiare vita, la Baita Cassinelli cerca un gestore

Il Rifugio Baita Cassinelli cerca un nuovo gestore e ad annunciarlo è la sottosezione del CAI di Castione della Presolana, che ha pubblicato il bando.

Mediante il contratto d’affitto la concessione prevede una struttura che si sviluppa su due piani con nove locali interni: cucina, sala da pranzo, un bagno, un ripostiglio, quattro camere da letto e un magazzino. Nel contratto sono incluse anche tutte le attrezzature di esercizio, il mobilio e l’arredo. Lo scopo è l’esercizio dell’attività di ristorazione e l’offerta dell’alloggio agli alpinisti, escursionisti o altri frequentatori. Il Rifugio dispone a tal proposito 16 posti letto.

Dal momento della stipula il contratto ha la durata di 6 anni e verrà rinnovato per altri 6 se verrà comunicata l’intenzione di rinnovare l’impegno da parte del locatore con un preavviso di 12 mesi. Il canone di affitto ammonta a 9000 euro più IVA all’anno e deve essere versato in 4 rate trimestrali anticipate, di cui la prima al momento della stipula. Possono partecipare al bando soci CAI che siano persone fisiche, imprenditori individuali, legali rappresentati di persone giuridiche (se società di persone) purché gestiscano la struttura con il proprio lavoro.

Per partecipare al bando la domanda dovrà essere presentata in busta chiusa e sigillata entro e non oltre le 22.30 del 07 aprile 2017 presso la Sede del CAI di Castione in via Parco della Montagna a Castione della Presolana.

Per il bando completo, QUI.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close