Alpinismo

Lhotse: Gerlinde fa 12 e il marito Ralf 14

immagine

KATHMANDU, Nepal — Splendida impresa questa mattina sulla vetta del Lhotse, 8.516 metri, dove Gerlinde Kaltenbrunner ha conquistato il suo 12esimo ottomila senza ossigeno e il marito Ralf Dujmovitz ha completato l’einplain delle montagne più alte della Terra, conquistando il suo quattordicesimo. I due alpinisti sono arrivati in cima alle 11, ora nepalese, insieme al giapponese Hirotaka Takeuchi e al giovane cameraman tedesco David Gottlieb.

La notizia della cima, stringata ma emozionante, è arrivata qualche minuto fa da campo 4, posto a 7.850 metri. I quattro alpinisti si sono fermati lì per un veloce ristoro ma hanno comunicato il successo della salita e l’intenzione di proseguire la discesa per maggior sicurezza.

Commenti, racconti ed emozioni di questo splendido risultato arriveranno soltanto tra alcune ore, quando tutti rientreranno al campo base. Certo è che questa cima, tentata e sofferta l’anno passato, questa primavera ha regalato a questa eccezionale "coppia d’alta quota" ben due motivi per festeggiare.

Gerlinde, questa ragazza austriaca dagli occhi dolci e dalla volontà di ferro,  ora ha 12 ottomila nel cassetto, tutti scalati senza ossigeno. Un risultato che la pone senza dubbio al di sopra di tutte le colleghe, perchè la Pasaban, 12 ottomila raggiunti anche lei due giorni fa sul Kangchenjunga, ha salito l’Everest con l’ossigeno.

Suo marito Ralf, tedesco dal sorriso aperto e dai modi decisi, con questa salita chiude il cerchio dei 14 ottomila. Li ha saliti tutti quanti senza ossigeno, tranne l’Everest che però è intenzionato a risalire senza farne uso l’anno prossimo insieme alla moglie. "Se salirò il Lhotse – ci ha raccontato Dujmovitz al campo base un paio di settimane fa – stapperò una bottiglia di vino. Ma con lo champagne festeggerò soltanto l’anno prossimo, dopo che avrò salito anche l’Everest senza ossigeno".

La coppia ha in programma una salita d’eccezione, lungo una via davvero mozzafiato. Ma per ora non vi sveliamo niente. Conoscerete Gerlinde, Ralf e i loro progretti nelle due esclusive videointerviste che abbiamo girato al campo base e che metteremo in onda nei prossimi giorni. Continuate a seguirci!


Sara Sottocornola

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close